Chiudi
Lingua Chiudi

Fai clic per cambiare lingua

Honda CRF250R

ACCELERATORE DI ALTA QUALITÀ

TAGLI DI CURVA INCREDIBILI

MASSIMA POTENZA, COPPIA MAGGIORE

Abbiamo lasciato inalterata la sorprendente potenza dell'estremità superiore del regime motore DOHC della CRF250R, ma potenziato la coppia all'estremità inferiore per migliorare il salto e le accelerazioni fuori dalle curve.

L'INIZIO PERFETTO

Il Launch Control HRC a tre livelli della CRF250R ti offre le opzioni per una partenza energica fin dall'inizio, che tu sia un principiante o un esperto, e indipendentemente dalle condizioni di guida.

Scorri

Logo della Honda CRF250R.

Pronti e carichi

La categoria MX2 va veloce. Ma anche noi. Il veicolo tutto nuovo del 2018, abbiamo migliorato ulteriormente la CRF250R. Quindi, se vuoi abbassare i tempi sul giro, scegli come arma la nuova CRF250R. La sua funzione è proprio questa.

Vantaggio assoluto durante la partenza. Vantaggio.

Provala per primo. E comincia a farla tua.

Il nuovo motore DOHC ad avviamento elettrico della nuova CRF250R mantiene la sua potenza nell'estremità superiore, ma presenta una forza maggiore nella parte inferiore. Il Launch Control HRC aiuta a controllare ogni volta la partenza, mentre il pulsante di selezione del settaggio del motore (EMSB) a 3 modalità dà la possibilità di gestire il rilascio della potenza. La nuova pinza freno anteriore migliora la potenza e la sensibilità dei freni, e il manubrio Renthal Fatbar presenta come standard 4 diverse modalità di montaggio, per adattarsi alle preferenze del motociclista. I cerchioni neri DID, le modifiche alla forcella e alle protezioni per la coppa dell'olio costituiscono gli ultimi aggiornamenti. Vuoi partire in vantaggio? Race Red. Guida la CRF250R.

CRF250R, primo piano del motore
CRF250R, primo piano del motore
CRF250R, a mezz'aria su un sentiero sporco, vista di tre quarti del lato anteriore sinistro
CRF250R, a mezz'aria su un sentiero sporco, vista di tre quarti del lato anteriore sinistro

MOTOCROSS O ENDURO

Scegli la tua arma

CRF250RX, lato destro CRF250RX La nuovissima CRF250RX presenta la stessa struttura della CRF450RX, e si serve della CRF250R come base. Veloce, agile e facile da guidare, è un veicolo potente, con modifiche che gli consentono di adattarsi al suo nuovo ruolo corsa campestre/trail e di sentirsi ugualmente a proprio agio scalando una collina cosparsa di radici o guadagnando secondi preziosi durante una gara importante.
CRF250R, lato destro CRF250R La Honda CRF250R si è sempre rivelata un'arma vincente per competere all'interno della combattuta categoria MX2. Ed è un veicolo che si è trasformato in una piattaforma di base dalla quale sia i principianti che i professionisti possono trarre il massimo. Una maggiore potenza all'estremità inferiore, la stessa incredibile potenza all'estremità superiore, e le modifiche al telaio le conferiscono una marcia in più.

Scopri la CRF250RX

ALTO RENDIMENTO ENERGETICO

Stessa incredibile potenza massima, maggiore potenza ai bassi regimi.

Il motore a 4 valvole DOHC della CRF250R mantiene il suo incredibile rendimento energetico nell'estremità superiore. Ma HRC ha voluto dargli qualcosa in più: maggiore coppia tramite una media inferiore di rotazioni al minuto. È stato possibile ottenere una coppia più potente a regime più bassi grazie a un corpo farfallato da 44 mm di diametro, che velocizza il flusso d'aria; i condotti d'aspirazione e di scarico sono stati rimodellati, e anche il profilo della camma della valvola di scarico è stato ridotto di due gradi. Anche il tubo di scarico del lato destro è più corto di 50 mm. I motori Honda sono noti per la loro resistenza, e il nuovo design dei pistoni a 5 fori ottimizza il raffreddamento dei pistoni e del tempo di accensione.

Launch Control HRC

Il contributo diretto dei motociclisti professionisti di Honda ha reso possibile l'introduzione del Launch Control HRC a tre livelli operativi per favorire la CRF250R fin dalla partenza. Il livello 1 compie 8.000 rotazioni al minuto ed è adatto a terreni fangosi, o a motociclisti meno esperti. Il livello 2 è l'impostazione di base per terreni asciutti e compie 8.500 rotazioni al minuto. Il livello 3 compie 9.500 rotazioni al minuto ed è progettato per motociclisti esperti.

CRF250R, vista anteriore
CRF250R, primo piano del motore

Pulsante di selezione del settaggio del motore (EMSB)

Le piste MX sono imprevedibili, perciò è utile saper programmare il motore in base alle esigenze di guida. E le tre modalità del pulsante di selezione del settaggio del motore compiono proprio questa funzione; la modalità 1 offre potenza ed erogazione della coppia bilanciate, e si adatta alla maggior parte delle condizioni. La modalità 2 attenua la potenza e la coppia, per una migliore trazione della ruota posteriore su terreno scivoloso o fangoso, mentre la modalità 3 spinge in maniera aggressiva in caso di presenza di sabbia profonda.

 

Forgiato ad alte temperature

Un telaio perfezionato dalla concorrenza, per la concorrenza.

CRF250R, lato destro

Progettato in base al principio di 'centralizzazione di massa', il telaio a doppia trave, affusolato, in alluminio di settima generazione, della CRF250R colloca tutto il più vicino possibile al centro di gravità basso per aumentare la trazione della ruota posteriore. La forcella anteriore Showa USD da 49 mm, dotata di molle in acciaio e completamente regolabile, è accompagnata da un ammortizzatore posteriore, anch'esso completamente regolabile; entrambi offrono agilità di controllo e pronta reazione all'estremità. La pinza freno anteriore diventa più leggera e potente servendosi di pistoni di diverse dimensioni, mentre la nuova protezione per forcelle riduce efficacemente le probabilità che la moto venga danneggiata dalle pietre.

Renthal control

Il Renthal Fatbar riduce il peso del sistema di sterzo e si piega leggermente per offrire una maggiore comodità; il glifo superiore presenta due postazioni di supporto che consentono di spostare il manubrio avanti e indietro di 26 mm. Quando il supporto viene ruotato di 180 gradi, il manubrio può essere spostato di altri 10 mm dalla posizione di base, offrendo quattro uniche posture di guida.

CRF250R, primo piano del manubrio

Le immagini mostrate non sono conformi alle specifiche europee

CRF250R, primo piano del motore