Honda F1

Una nuova era

Bei vecchi tempi. Anni meravigliosi. Un'epoca d'oro. Con McLaren-Honda risaliamo nel tempo fino agli anni '80. Ora siamo tornati per fare di nuovo la storia della F1.

Scorri

Prove, piccoli aggiustamenti, nuove prove, chiodo fisso.

Motore della Honda F1.

Il nostro lavoro non è mai finito

Perché partecipiamo alle gare

Per andare avanti, formarsi delle idee, provare, sbagliare e imparare, abbiamo bisogno di nuove sfide. Le sfide infatti ci stimolano a pensare come non abbiamo mai fatto prima.

La Formula Uno fa proprio questo. Rappresenta la sfida massima per gli ingegneri. Ciò significa che il nostro lavoro non finisce mai. Non è mai terminato. Ci impegniamo costantemente per essere migliori, un po' più di potenza, un briciolo in più di efficienza.

Sulla pista ciò che conta è la differenza tra gareggiare e competere, tra sconfitta e vittoria. Una volta finita la gara, siamo pronti a ricominciare.

Elementi della pista da corsa

Scopri il laboratorio Honda

Le nostre unità di alimentazione sopportano temperature roventi e sbalzi di elettricità e hanno spiccate capacità di calcolo.

Un'unità di alimentazione F1 non può più limitarsi alla sola forza bruta per fornire potenza a un'auto in pista. Le nuove rigorose norme richiedono anche efficienza. Abbiamo innovato una serie di tecnologie per fornire massima potenza e ridurre al minimo gli sprechi.

Le unità MGU, l'Energy Store (batteria) e un'eccellente potenza di calcolo non rendono certo le nostre auto più economiche. Garantiscono però che i nostri motori turbo V6 da 1.6L siano potenti come i motori V8 da 2.4L usati nel 2013.

Due membri del team Honda F1.
Motore della Honda F1.
Honda F1 con i membri del team.
Primo piano della Honda F1.

Progettata per gare e strada

Attualmente il processo di costruzione di un'auto da corsa F1 non si differenzia da quello di un'auto da strada Honda.

Vista anteriore della Honda Insight su strada.

Insight è stata la prima auto ibrida a essere immessa sul mercato statunitense.

Nella stagione 2015 l'efficienza è stata premiata nella Formula Uno, ecco perché siamo tornati all'attività sportiva. I risultati conseguiti in pista ispirano liberamente la progettazione delle nostre auto da strada. La sfida è la stessa: più potenza, meno carburante.

Prestazioni, reinventate

Abbiamo sempre lavorato per ottimizzare le prestazioni e ridurre al minimo gli sprechi, anche nelle auto sportive come la NSX e la Civic Type R. Il ritorno al mondo hi-tech della F1 ci consente di continuare sulla strada delle prestazioni, dell'efficienza e dello spirito della corsa ai massimi livelli.

Vista anteriore a tre quarti della Honda NSX.

La Honda NSX è una miscela di prestazioni da supercar e di tecnologia ibrida.

Vista anteriore a tre quarti della Honda F1 in pista.

Il nuovo motore turbo V6 da 1.6L della F1 è stato messo a punto con una tecnologia efficiente volta al potenziamento delle prestazioni.